12.30.2014

Books Thoughts #8: I miei libri preferiti del 2014

Buon terzo giorno dell'anno miei cari lettori!!!!! Come state? Vi siete ripresi dalla notte di capodanno o siete ancora lì intenti a stropicciarvi gli occhi tentando di capire in quale anno vi trovate? Scherzi a parte, vi scrivo per augurarvi un buonissimo anno, ricco di soddisfazioni e successi personali...nonché, ovviamente, di ottime letture. Ed è proprio di ottime letture che si parla in questo post, perché, come avrete potuto leggere dal titolo, oggi si discuterà di quelli che sono stati i miei libri preferiti dell'anno.

Ecco qui la mia top ten in ordine assolutamente casuale:


> Colpa delle stelle di John Green è stata una lettura dal sapore dolce-amaro capace di insegnarmi attraverso una lezione piuttosto ingiusta e cruda il vero significato della vita.
> Intenso, oppressivo e inquietante, La Quinta onda di Rick Yancey è stato il romanzo che in questo 2014 mi ha iniziato a generi a me sconosciuti come, ad esempio, lo sci-fi. Assolutamente da mettere in wish list se amate gli alieni e protagoniste alla Katniss Everdeen!
> Il circo della notte è stata una storia che mi ha preso veramente in contropiede: folle, magica, intensa, imprevedibile! Questo libro è certamente una lettura dedicata a chi vuole leggere qualcosa fuori dagli schemi!

 
Senza molti giri di parole posso affermare che The dream thieves e Blue Lily, Blue Lily  di Maggie Stiefvater sono stati i sequel più belli ed emozionanti che io abbia letto durante l'anno!


> Cuore Nero è stato un altro meraviglioso Young adult scritto dall'italianissima Amabile Giusti, che adoro alla follia. Se amate le storie di vampiri non potete lascarvi scappare questo piccolo gioiellino ( che poi tanto piccolo non è!)
> Second chance summer di Morgan Matson è stata un' altra lettura dal sapore un po' bitter-sweet che è stata capace di regalarmi incredibili emozioni. Ancora non è uscito in Italia ma spero tanto che presto venga preso in considerazione.
> Canone inverso di Paolo Mauresing. Ho visto Making Love, il film tratto dal libro, e dopo aver letto anche il romanzo posso dire con certezza che questa storia è ancora meglio di quanto pensassi. Consigliato a chi ama le storie di guerra, musica e amore.


> La stanza delle meraviglie di Brian Selznick è uno di quei libri che se ti capita fra le mani ti rendi conto di essere la persona più fortunata al mondo. Sensibile, acuto e commuovente, il tutto attraverso testi brevi e disegni da togliere il fiato.
> Fangirl di Rainbow Rowell si aggiudica ufficialmente il premio come migliore autrice Young adult dell'anno. Adoro il suo modo sensibile e profondo di vedere la vita, nonché la capacità di scrivere a noi giovani senza sembrare una bachettona o una che tenta a tutti costi di rendersi simpatica utilizzando termini o situazioni comuni a noi. Insomma, non è solo un' autrice che vuole intrattenere, ma ci tiene anche a darci delle lezioni di vita su cui riflettere. Meraviglioso e commuovente!



Et voilà, this is all!!! Ammetto di non avere letto molti libri quest'anno, nonostante ciò sono comunque piuttosto soddisfatta.

E voi? Quali sono stati i vostri libri dell' anno?



BUON ANNO!
Restate collegati:D
- Sole -

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...